ELIMINARE I PARASSITI DALLE PIANTE IN MODO NATURALE

La lotta biologica: prodotti naturali e insetti per avere fiori e piante sane

Le cocciniglie e gli afidi appartengono alla stessa famiglia. Le cocciniglie sono di varie dimensioni, da pochi millimetri, al mezzo centimetro o più. In genere, come gli afidi, colonizzano in gran numero le parti giovani delle piante, i germogli e le foglie per succhiare la linfa che è ricca di zuccheri. I maschi sono provvisti di ali, mentre le femmine ne sono prive, dopo aver deposto le uova perdono le zampe e diventano contenitori di protezione per la nuova generazione. Le cocciniglie si riconoscono facilmente perché si ricoprono di sostanze cerose di protezione, per diventare un piccolo scudo, rigido o gommoso, bianco o scuro, a seconda della specie.

Le cocciniglie si diffondono su tantissime piante ornamentali e da frutto come vite, olivo, agrumi.

Gli afidi, meglio conosciuti come “pidocchi delle piante”, si comportano come le cocciniglie e attaccano quasi tutte le specie di piante ornamentali, sia quelle da interno che da esterno.

 

Questi dannosi insetti si possono combattere con la lotta biologica evitando l’uso di pesticidi che inquinano e danneggiano l’ambiente. Tra le sostanze naturali più efficaci ci sono la nicotina e il sapone di marsiglia.

Come eliminare gli afidi:

per eliminar gli afidi, i parassiti più frequenti sulle rose del giardino, come sui fiori delle piante dell’orto, (per esempio sulle piante di pomodoro), è possibile raccogliere mozziconi di sigaretta, lasciarli immersi in un contenitore d’acqua per sette/dieci giorni, filtrare il tutto con una garza e irrorare le piante con lo spruzzatore.

Come eliminare la cocciniglia:

si può utilizzare il sapone di marsiglia (il sapone si può usare anche per gli afidi).

Preparazione: sotto forma liquida, diluire 20-30 cc di sapone di Marsiglia in un litro di acqua. In caso di Sapone di Marsiglia in forma solida ridurre il panetto in scaglie e metterne 80 grammi a sciogliere in un litro d’acqua. Se il clima è caldo in circa una settimana le scaglie si sciolgono, durante le stagioni più fresche, per il completo scioglimento, occorrono ca. 20 giorni.

Sia per la “nicotina” che per “il sapone di marsiglia” è meglio spruzzare i prodotti sulle piante colpite dagli insetti nelle ore serali. L’operazione si può ripetere per due volte al giorno ogni 5 giorni.

Eliminare i parassiti delle piante con la lotta biologica:

In entrambi i casi (afidi e cocciniglia) la lotta biologica si può intensificare ricorrendo alle coccinelle, che sono tra le migliori “cacciatrici” di questi pericolosi insetti parassiti. Per combattere la cocciniglia va benissimo, ad esempio la coccinella Cryptolaemus montrouzieri. Anche alcune piccole vespe sono utili per sconfiggere le cocciniglie. Per attirare le coccinelle occorre seminare i fiori che prediligono e soprattutto installare nel giardino o nell’orto una o più casette per insetti. Per questo vi offriamo una vasta gamma di casette per insetti dalle forme simpatiche e dai colori allegri che oltretutto funzionano da elementi di arredo e da oggetti educativi per insegnare ai vostri bambini ad osservare gli insetti.

hotel per insetti triangolarehotel per insetti piccolohotel per insetti grandekit per costruire hotel per insetti

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Per offrire una migliore esperienza di navigazione, per avere statistiche sulle preferenze dei nostri utenti e per gestire le nostre campagne pubblicitarie, noi e nostri partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili. Puoi acconsentire chiudendo questa informativa, interagendo con un link o con un pulsante al di fuori di essa. Per saperne di più e per modificare le tue preferenze consulta l'informativa sulla privacy